Padre Annibale M. Di Francia

 

Scheda biografica

  • 5 Luglio 1851 : Nacque a Messina, terzo di quattro figli, dal Cav. Francesco Di Francia, Vice Console Pontificio, e dalla Nobildonna Anna Toscano. Verso il 1868 mentre pregava dinnanzi al santissimo Sacramento, intuisce la necessità di pregare per le vocazioni. Qualche tempo dopo, scopre nel vangelo l’invitodi Gesù: “Rogate ergo Dominum messis, ut mittat operarios in messem suam” (Mt 9,38; Lc 10,2)

  • 8 Dicembre 1869 : Veste l’abito ecclesiastico nella chiesa di San Francesco all’Immacolata, insieme con suo fratello Francesco Maria Di Francia.

  • 26 Agosto 1870 :  Consegue il diploma di maestro elementare.

  • Dic.1877-Gen.1878 :Provvidenziale incontro, in un vicolo di Messina, con il mendicante Francesco Zancone.

  • Febbraio 1878 :  Ancora diacono fa la sua prima visita alle “Casette Avignone”, il luogo di miseria dove abita anche il mendicante Francesco Zancone.

  • 16 Marzo 1878 :  Viene consacrato sacerdote da Mons. Giuseppe Guarino nella Chiesa dello Spirito Santo.

  • 8 Settembre 1882 : Da inizio al primo orfanotrofio femminile.

  • 4 Novembre 1883 : Da inizio al primo orfanotrofio maschile.

  • Novembre 1884 : Impianta la prima tipografia che, insieme alla sartoria e alla calzoleria, serve ad avviare gli orfani ad un mestiere in vista del loro inserimento nellavita sociale.

  • 19 Marzo 1887  :  Con le prime quattro Novizie fonda l’Istituto delle Suore Figlie del Divino Zelo.

  • Ottobre 1887  :  Provvidenziale istituzione della devozione del Pane di S. Antonio per gli orfani, in occasione dell’epidemia del colera.

  • 16 Maggio 1897 : Con i primi tre religiosi fonda l’Istituto dei Padri Rogazionisti.

  • 26 Giugno 1908 : Inizia la pubblicazione del mensile intitolato “Dio e il Prossimo” che raggiungerà la tiratura di 700.000 copie

  • 28 Dicembre 1908 : Il disastroso terremoto di Messina causa 13 vittime fra le Suore di P. Annibale. Egli è costretto a trasferire gli orfani in Puglia.

  • 3 Aprile 1921 : L’Arcivescovo di Messina, Mons. L. D’Arrigo, benedice la prima pietra dell’erigendo Tempio del Rogate e Santuario Sant’Antonio, oggi Basilica.

  • 24 Maggio 1925 :  Inaugura l’orfanotrofio maschile infantile di Roma affidato alle Figlie del Divino Zelo.

  • 1 Giugno 1927  : Muore santamente nella residenza di campagna in Contrada Guardia-ME.

  • 4 Giugno 1927  :  Apoteosi dei funerali di P. Annibale per le vie della città, con 2 Km di corteo.

  • 7 Ottobre 1990 : A Roma, sul sagrato della Basilica di San Pietro, papa Giovanni Paolo II lo proclama Beato.

  • 16 Maggio 2004 : Giovanni Paolo II lo iscrive nell’albo dei Santi, dinanzi ad una grande folla di pellegrini provenienti da ogni parte del mondo e acclamanti in piazza San Pietro.

 

 

Traduci